Home > Serie A > Juve, ecco le ultime strategie di mercato dopo il weekend di lavoro

Juve, ecco le ultime strategie di mercato dopo il weekend di lavoro

juve locatelli

Juve e Sassuolo hanno trovato l’intesa sul prezzo e sulle modalità di pagamento per il trasferimento di Locatelli in bianconero. Un week end di lavoro tra gli uomini mercato delle due società per arrivare ad una certezza. Locatelli sarà un giocatore bianconero per 40 milioni di euro. Modalità del pagamento: prestito biennale e obbligo di riscatto. 10 milioni per il primo anno, 10 per il secondo e il saldo finale a 20 milioni. Sulla prima tranche da 10, Juventus e Sassuolo stanno valutando di “saldarla” eventualmente attraverso il trasferimento di Dragusin; difeonsore valutato proprio 10 miloni. In caso di approdo del difensore a Sassuolo, la Juve salderebbe la prima tranche di Locatelli proprio attraverso la cessione di Dragusin a titolo definitivo.

Nel corso del vertice di mercato tenuto nel week end a casa Juve si è parlato anche al telefono con gli agenti di Arthur e Milinkovic Savic: Allegri ritiene non indispensabile il primo ma molto importante il secondo. L’operazione sull’asse Torino_Roma non è semplice ma, nei suoi dettagli tecnici si può spiegare su queste basi: Juve che fa un prestito biennale con obbligo di riscatto per Savic e, nel contempo gira in prestito semplice Arthur alla Lazio, pagando metà dell’ ingaggio (alla Juve prende 6,5 mln a stagione). Il club bianconero ha programmato anche di spingere dalla prossima settimana, con la Fiorentina per Milenkovic: il difensore è in scadenza di contratto nel 2022 e per 10 milioni si può chiudere. Anche se in questa fase la Juventus ha offerto ai viola il difensore Rugani.

You may also like
Milan, la maledizione dei portieri: via Donnarumma, Maignan infortunato. I tifosi rossoneri sono inquieti e si chiedono chi difenderà la porta della loro squadra
La Juve trema: il Newcastle degli sceicchi vuole Chiesa ed inquina il mercato europeo
La coperta a centrocampo è corta, la Juve ci prova per Van de Beek
belotti juric
Belotti non rinnova: Cairo teme che possa finire alla Juve